Archive for the ‘Cicloturismo’ Category

Al Villoresi con Giulia

5 gennaio 2018

29 dicembre 2017, ore 13: non so come convinco Giulia ad uscire in bici. Proviamo la sua nuova MTB nera, forse ancora un po’ grandina.
Parco Alto Milanese e taglio della via Novara, Parco delle Roggie da Dairago ad Arconate e si arriva al Villoresi.
C’è ancora il sole ma fa freddo, abbiamo fatto tardi e il promesso pranzo al baretto di Nosate diventa irraggiungibile.
Rientriamo da Buscate e arriviamo a casa affamati, infreddoliti e con la sensazione di buio incombente.
Menomale che c’è la coppa…
Guarda il percorso

Annunci

Villoresi Est

27 dicembre 2017

8 dicembre 2017: parto in solitaria per trovare la strada che da Legnano mi porti all’Adda lungo il Villoresi.
Scendo per vie conosciute lungo la ciclabile di Cerro e Cantalupo, arrivo a Villanova e prendo il Villoresi in direzione est. Passo Lainate e a Garbagnate taglio il Parco delle Groane.
Da lì in poi non sono mai passato, e con una certa sorpresa arrivo a Monza senza problemi: canale visibile e ciclabile ben definita. In città in effetti la pista la perdo, ma siamo in centro e recupero in fretta. Dopo è diverso: fino a Brugherio si va alla grande, al punto di pensare che ormai sono arrivato, e invece… quando il canale non è più percorribile perchè la pista diventa prima un sentiero sprotetto di fianco ad  una roggia e poi una traccia invisibile coperta di rovi, proprio quando la ciclabile è più necessaria… sparisce! Ti ritrovi a vagare nella zona industriale tra Brugherio, Agrate e Carugate cercando un varco tra gli svincoli di autostrade e tangenziali: un triangolo delle bermude da cui esco solo col navigatore. Finalmente in una rotonda vedo un cartello “centro” e mi butto senza sapere dove sono. Trovo comunque strade e traffico più gestibili e puntando a est scopro il parco del Molgora che, guardacaso, si ricollega al Villoresi e alla sua pista, protetta e ben segnalata dai cartelli inneggianti al turismo ciclabile. Facile no?
Proseguo con l’umore che migliora ad ogni km stupendomi del canale che da questo lato è in secca. Arrivo a Groppello e trovo il tratto conosciuto tra Martesana e Adda, esito qualche secondo ma punto la stazione di Cassano: si è fatto tardi e sono stanco, il rientro è in treno.
Qui il percorso su Strava

Peschiera Mantova con RiCiclO

27 dicembre 2017

Fine settimana 11-12 novembre. Prove generali di gita di più giorni

Qui un po’ di foto

Percorso andata  —  Percorso ritorno

2017_11_11-12_Peschiera_Mantova

Milano Lecco con RiCiclO

27 novembre 2017

Bella gita di 75 km seguendo il Piccolo Naviglio Martesana e l’Adda

Altre foto sulla pagina Facebook di RiCiclO

Percorso e altre foto sul mio profilo Strava

Notturna in Valle Olona

11 ottobre 2017

Sabato 7 ottobre 2017

Leggi articolo e guarda le foto su RiCiclO

La Superba 2017 – resoconto fotografico

5 ottobre 2017

Domenica 24 settembre 2017
https://www.lasuperbavintage.it/
Guarda il percorso su Strava

Valle Olona – Campo dei Fiori – Laghi Varese e Comabbio – Ticino e Villoresi

22 settembre 2017

Giovedì 21 settembre, uscita solitaria per manifestare contro arroganza e maleducazione.
Classico caso di convergenze e coincidenze inevitabili: un po’ di malessere latente da animale in gabbia, sto correndo poco per acciacchi vari, una bella pedalata qualche giorno prima, il risveglio pensando a un giro lungo da programmare per chissà quando (magari mettendoci la salita a Campo dei Fiori), due tre giorni di bel tempo e anche oggi giornata meravigliosa.
Finché non sono salito sul treno non ho realizzato, poi ho capito: è oggi il giorno. Sono sceso a metà strada e sono rientrato.
Dopo due ore stavo pedalando nervoso in Valle Olona. Per stancarmi c’è voluta la salita. Per rilassarmi ho dovuto aspettare il Ticino. Poi il rientro lungo il Villoresi: stanco, troppa strada per i miei canoni.
Con la Titanio, anche lei molto nervosa: mi sto abituando troppo alla Anni 20?

Percorso e altre foto qui

In gita con RiCiclO

19 settembre 2017

Domenica 17 settembre 2017.
Da Legnano a Sesto Calende e ritorno lungo il Ticino e il Villoresi.
Bella giornata di sole tra un giorno di pioggia e l’altro, e in buona compagnia!

Guarda il percorso

Qualche foto

E si finisce anche sulla stampa locale!

Prossimi appuntamenti con RiCiclO

2017_09_17_SestoCalende_Ticino_Legnano

Eroica Montalcino 2017

12 maggio 2017

Arrivo a Montalcino in bici nel pomeriggio di sabato 6 maggio, reduce da tre giorni di vacanza a pedali nel Chianti. Umore alle stelle e una cresta esagerata.
Già prima di entrare in città cominciano gli incontri: prima passano in auto Giaigix e Guido e poi Riky e Flavia col furgone. Entro in paese coi transumanti, passo di fianco a Gianni che intervista Piero Lombardi in una piazzetta laterale, e trovo Irene che se la passeggia tranquilla. Sensazioni di ritrovo e aspettativa per l’evento. Tutt’intorno la festa è in pieno fermento.
Raggiungo Teo allo stand e di colpo mi investe il freddo: ho ancora addosso i vestiti bagnati e tira un vento teso che non fa prevedere niente di buono.
Il tempo di cambiarmi al volo davanti allo stand dell’Officina del Papillon, che ospita orgogliosa la Wolter anni’20, e il vento diventa bufera.
Qualcuno aggrappato al gazebo che vuol volare via, altri a ripararsi dalle raffiche.
Dopo un interminabile ora di dubbi Teo decide di smontare tutto, al diavolo! Un’altra ora di lavoro febbrile in gruppo e si chiude la baracca.
Umore nero, stanchezza, saltano gli schemi e anche per la cena non si decide niente… Ognuno per sè quindi? Che tristezza… Fortuna che passiamo dalla casa, trovata chissà come dalla solita Irene: un casale perso nel nulla con cinque camere e stanzone da pranzo con camino. Qui troviamo Andrea e Lara che han fatto un po’ di spesa. Tra focaccia e prosciutti locali, la frutta dei Marini, il farro del pacco gara, la birra di Guido, il vino del contadino, dal nulla viene fuori una serata eccezionale, di menu e di compagnia, chiusa con fonduta di cioccolato e mezzo ciucco. Questi sono i Ciclisti DOCG!
Andiamo a letto va’, che domani c’è l’Eroica, ma quella non ve la racconto… vi dico solo che ho mangiato la ribollita col numero uno… Oh, dico: il numero unooooooo!!!!!!

Qui il percorso (e altre foto)

Avvicinamento Eroica Montalcino 2017

12 maggio 2017

Tre giorni sulla Chiorda, coi colori di RiCiclO e Ciclopop Babele, in compagnia di Gianni e Marco Invernizzi.
Leggi articolo

Guarda i percorsi:
Primo giorno: San Miniato – San Gimignano
Secondo giorno: San Gimignano – Siena
Terzo giorno: Transumanza a pedali da Chiusi a Montalcino