Eroica Montalcino 2017

Arrivo a Montalcino in bici nel pomeriggio di sabato 6 maggio, reduce da tre giorni di vacanza a pedali nel Chianti. Umore alle stelle e una cresta esagerata.
Già prima di entrare in città cominciano gli incontri: prima passano in auto Giaigix e Guido e poi Riky e Flavia col furgone. Entro in paese coi transumanti, passo di fianco a Gianni che intervista Piero Lombardi in una piazzetta laterale, e trovo Irene che se la passeggia tranquilla. Sensazioni di ritrovo e aspettativa per l’evento. Tutt’intorno la festa è in pieno fermento.
Raggiungo Teo allo stand e di colpo mi investe il freddo: ho ancora addosso i vestiti bagnati e tira un vento teso che non fa prevedere niente di buono.
Il tempo di cambiarmi al volo davanti allo stand dell’Officina del Papillon, che ospita orgogliosa la Wolter anni’20, e il vento diventa bufera.
Qualcuno aggrappato al gazebo che vuol volare via, altri a ripararsi dalle raffiche.
Dopo un interminabile ora di dubbi Teo decide di smontare tutto, al diavolo! Un’altra ora di lavoro febbrile in gruppo e si chiude la baracca.
Umore nero, stanchezza, saltano gli schemi e anche per la cena non si decide niente… Ognuno per sè quindi? Che tristezza… Fortuna che passiamo dalla casa, trovata chissà come dalla solita Irene: un casale perso nel nulla con cinque camere e stanzone da pranzo con camino. Qui troviamo Andrea e Lara che han fatto un po’ di spesa. Tra focaccia e prosciutti locali, la frutta dei Marini, il farro del pacco gara, la birra di Guido, il vino del contadino, dal nulla viene fuori una serata eccezionale, di menu e di compagnia, chiusa con fonduta di cioccolato e mezzo ciucco. Questi sono i Ciclisti DOCG!
Andiamo a letto va’, che domani c’è l’Eroica, ma quella non ve la racconto… vi dico solo che ho mangiato la ribollita col numero uno… Oh, dico: il numero unooooooo!!!!!!

Qui il percorso (e altre foto)

Annunci

Una Risposta to “Eroica Montalcino 2017”

  1. Avvicinamento Eroica Montalcino 2017 | Associazione RiCiclO Says:

    […] Terzo giorno – sabato 6 maggio Transumanza a pedali da Chiusi a Montalcino. Ci svegliamo al Porsenna Resort col sole e partiamo tranquilli dopo una colazione da campioni. A Chiusi siamo già in ritardo e non troviamo nessuno! Prendiamo la via e per fortuna già a Cetona troviamo il gruppo dei transumanti. Proseguiamo e inizia a piovere, prima discretamente, lasciandoci percorrere abbastanza bene gli sterrati fino a Castelluccio. Scendiamo prudenti, e guadagnato l’asfalto a fondovalle ci becchiamo un’ora di pioggia battente (un’esperienza mistica direi) fin quasi a San Quirico d’Orcia. Un quasi che significa il tempo di ritrovarsi immersi nel fango giusto prima dell’ingresso in paese. Pranzo in piazza con il sole che finalmente asciuga i vestiti e scalda lo spirito. Da qui a Montalcino è fatta, ancora una decina di chilometri su sterrato meraviglioso e l’ultima lunga salita su asfalto. Sarà che sono al terzo giorno di vacanza, sarà che mi sento in viaggio, ma è la giornata migliore di questo avvicinamento. Un percorso perfetto avvolto da paesaggi pazzeschi. Marco intanto si è sganciato al bivio per Buonconvento, mentre noialtri entriamo a Montalcino in gruppo. Saluto e ringrazio i transumanti e raggiungo i ciclisti DOCG, domani ci aspetta l’Eroica! […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: