Ancora sui freni a bacchetta

Un’altra Bianchi. Tutta originale. Con serie sterzo integrata.
Era la bici di mio padre.
La usavo da ragazzo quando rendevo inutilizzabile la mia.
Ci sono anche finito sotto un Vespino tornando a casa da scuola, quando mi aprirono una portiera in Viale Umbria.
Da allora la bacchetta anteriore va accompagnata nel ritorno di frenata.
Qualche mese fa l’ho portata a Legnano, e nei giorni scorsi l’ho registrata e ripulita.
Dopo la Villiers, alle coperture color mattone ci ho preso gusto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: