La Cantù

Dopo anni di immobilità nascosta nel box è tornata a vedere la luce.
Note: pinze freni Balilla e cambio a tre rapporti Gian Robert.
In questo caso, visto che mi piace proprio, vorrei solo pulire l’acciaio mantenendo i colori originali, niente verniciatura.
Ma, al di là delle apparenze, il telaio è molto vissuto nei punti critici, sono indeciso.

Una Risposta to “La Cantù”

  1. viaggiatorierranti Says:

    Leggi anche “La Cantù – parte seconda”:
    https://viaggiatorierranti.wordpress.com/2012/07/27/la-cantu-parte-seconda/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: